PRIMARIA: Nuovo Progetto dal 2014/15



SCUOLA PRIMARIA

  Presentazione e quadro orario


“Ogni sistema educativo deve sempre essere giudicato
non per ciò che concede ai pochi, ma per ciò che assicura ai molti,
pur sempre senza impedire ai pochi di andare lontano”
   

B.  Bettelheim



La nostra scuola si avvale di un corpo docente stabile e motivato. Gli insegnanti, in questi anni, hanno contribuito a sviluppare ed aggiornare le proposte formative del nostro Istituto, partecipando in prima persona alla stesura del progetto educativo della scuola nei suoi obiettivi fondamentali.

La Scuola Primaria é l’ambiente educativo di apprendimento nel quale ogni bambino trova le occasioni per far crescere progressivamente le proprie capacità di autonomia, di azione diretta, di relazioni umane, di progettazione e verifica, di esplorazione, di riflessione logica e di studio individuale. Il compito della scuola è quello di offrire un ambiente sereno e rassicurante, che sappia accettare e seguire ogni singolo bambino, dimostrando “un sincero interesse per il suo processo di apprendimento ma anche della sua vicenda umana”.


La Scuola Primaria si prefigge pertanto di:
        Valorizzare l’esperienza del bambino sviluppando la sua autonomia
        Favorire l’acquisizione delle competenze della lingua italiana, della lingua inglese, delle modalità espressive
          artistico-musicali, dell’approccio scientifico, del linguaggio storico e geografico, della convivenza civile
        Valorizzare la corporeità
        Valorizzare la diversità delle persone e delle culture come ricchezza
        Stimolare l’impegno personale e il lavoro cooperativo
        Praticare l’impegno personale e la solidarietà

 

Il nostro modello prevede che gli alunni siano seguiti da un insegnante di base “tutor” (area linguistica, area antropologica, area matematico–scientifica) affiancato da insegnanti specialisti (lingua inglese, arte e immagine, musica, scienze motorie, religione).

 
There is nothing so pratical as a good theory

                                                                (Kurt Lewin 1951)


And nothing so theoretical as good practice

                                                                                 (Hutchinson – Waters 1987)


La scuola ha un’impostazione con bilinguismo che prevede il potenziamento delle ore settimanali di lingua inglese (classe 1° tre ore, classe 2° quattro ore, classi 3°- 4°- 5° cinque ore); inoltre, in tutte le classi, le ore di motoria sono svolte in lingua inglese. Ci si avvale anche di insegnanti madre lingua in collaborazione, da oltre trent’anni anni, con la New English Teaching. Dal corrente  anno scolastico 2014/15 è stato introdotto in classe terza l’insegnamento  di una materia curricolare (scienze) in lingua inglese. Tale progetto che prevede la strutturazione di una vera e propria CLIL, (Content Language Integrated Learning), verrà attuato gradualmente e vedrà la completa realizzazione nei prossimi anni scolastici. Nel nuovo progetto il bambino viene stimolato a sviluppare il massimo delle sue capacità di apprendimento attraverso la comunicazione e la comprensione, anche esperienziale, della lingua. La conoscenza della lingua inglese viene certificata periodicamente dal British Council di Milano, per il conseguimento dei certificati Starters, Movers, Flyers fino al livello KET SCHOOL al termine della classe quinta.

Dalla classe terza gli alunni usufruiranno di un insegnante proveniente dell’associazione scacchistica Italiana per un corso di scacchi che inizia ad ottobre e termina a febbraio con un vero e proprio torneo interno.Le finalità del progetto sono sviluppare le capacità logico deduttive, inoltre attraverso il gioco degli scacchi i bambini migliorano l’autocontrollo, l’autostima e imparano a rispettare l’avversario.

L’esperienza maturata negli anni ha condotto i docenti alla possibilità di far eseguire ai bambini tutte le esercitazioni, sia orali sia scritte, per il raggiungimento degli obiettivi durante l’orario scolastico, i bambini non avranno quindi compiti da eseguire a casa se non per il fine settimana, momento in cui le famiglie possono rendersi conto dell’attività svolta e del grado di autonomia raggiunto: “la scuola fa la scuola, la mamma fa la mamma”.

L’indirizzo cattolico dell’Istituto prevede l’insegnamento della religione, affrontato con un’impostazione laica non confessionale, sui valori e sul confronto che consente anche a chi non sia cattolico di partecipare attivamente alle lezioni. E’ comunque possibile richiedere l’esonero.

Da oltre cinque anni tutte le classi sono fornite di PC e LIM (lavagna interattiva multimediale), per una didattica che è sempre al passo con i tempi e cerca di guardare un po’ più in là.

Dopo l’esperienza della scuola superiore anche gli insegnanti della scuola primaria hanno attivato il registro personale in formato elettronico: ciò consente alle Famiglie di essere costantemente informati sulle attività svolte in classe, sui compiti assegnati, sui voti e di comunicare tempestivamente con i singoli insegnanti e di prenotare eventuali colloqui individuali.

A disposizione degli alunni c’e’ anche un laboratorio informatico di dodici postazioni in cui, nell’arco dell’anno gli alunni verranno accompagnati per imparare ad utilizzare il personal computer sia in modo strumentale sia per lavori legati alle diverse discipline, fino alla creazione del giornalino di Istituto.

L’orario si sviluppa in trenta ore settimanale suddivise in cinque giorni dal lunedì al venerdì: al mattino dalle ore 8:25 alle ore 12:30 ed al pomeriggio dalle ore 14:15 alle 16:15. È previsto anche un servizio di pre-scuola (dalle 8) e post-scuola (fino alle ore 18:15) assistito da alcune maestre.


Servizio di refezione

L’Istituto è attrezzato con una propria cucina interna e garantisce una corretta ed equilibrata alimentazione con quattro menu stagionali (consultabili sul sito web). Durante il momento della refezione i bambini sono curati da “maestre in erba” che, in collaborazione con il corpo docente, li seguono e li indirizzano verso una corretta alimentazione. Queste  maestre divengono il riferimento per la classe anche nel caso di eventuali supplenze, partecipando a tutti i momenti collegiali di programmazione e scrutinio.


Trasporto alunni

La scuola offre un servizio di trasporto alunni, sia al mattino che al pomeriggio, con pulmini a nove posti, i bambini vengono accolti e riaccompagnati presso le loro abitazioni.

Dal momento che la nostra sede è ubicata al “confine” dell’area C, si è potuto attivare anche un servizio “pedibus” con punto di raccolta all’esterno della ZTL.


Libri di testo

I libri di testo sono procurati dalla scuola, per tutte le materie.

Un valido contributo all’azione educativo/formativa è fornito da:

        Visite didattiche: sfruttando la presenza della sede in centro di Milano ogni anno gli alunni visitano le varie
          mostre offerte in città e partecipano a spettacoli teatrali, anche in luoghi d’interesse didattico nell’hinterland.


        Escursioni e gite di un’intera giornata per favorire la socializzazione anche con gli alunni di altre classi e dare
          l’opportunità di “lezioni nella natura” (es: osservatorio Merate).


        Incontri con vigili urbani, vigili del fuoco e quanti operano a favore dell’interesse collettivo per promuovere
          la formazione di cittadini consapevoli.


        Adesione a progetti e concorsi proposti da vari enti (es: Expo)Partecipazione, dalla classe seconda,
          a gite di più giorni in località di interesse naturalistico e/o storico, con attività ludico-educative,
          ma anche per sviluppare l’autonomia personale.


        Settimana bianca in occasione della settimana del Carnevale Ambrosiano. L’Istituto organizza la settimana
          bianca, per le classi terze, quarte e quinte, con lo scopo di offrire l’occasione di frequentare una scuola di sci e
          di favorire la socializzazione.


        Iniziative di solidarietà. Ogni anno il nostro Istituto aiuta un ente benefico tramite l’attività degli alunni,
          in particolare con l’organizzazione di uno spettacolo di Natale. Le singole classi aderiscono anche a progetti
          di solidarietà proposti da genitori impegnati nel sociale (adozioni a distanza, …).


        Concerto di Natale

        Spettacoli di fine anno e mostra delle attività svolte.

        Stages estivi in lingua inglese. Nel periodo estivo la scuola organizza soggiorni in Italia con lo scopo
          di approfondire la lingua inglese.


        Scuola estiva sportiva, dal termine dell’anno scolastico per quattro settimane.


Attività extrascolastiche


Proponiamo ogni anno con i docenti di educazione fisica o in collaborazione con enti sportivi corsi di minibasket, calcio, recitazione, minivolley, hip-hop, laboratorio teatrale in lingua inglese, fotografia e story telling che si svolgono internamente alla scuola al termine delle lezioni; atletica invece si praticherà all’Arena. Sarà possibile inoltre iscriversi al corso di nuoto del venerdì pomeriggio presso la piscina di Via Conca del Naviglio. Nello stabile della scuola è presente anche la scuola di musica Diapason che offre corsi di canto e strumento.


#